STAY TUNED, BE READY!
Rimani sintonizzato, Sii Pronto! E… VIA !

Questo è lo spirito di Life in a Bit, essere sempre pronti alle novità, essere sulla stessa frequenza d’onda di una nuova tecnologia e innovazione, tenere sempre alta la tensione e sintonizzare le menti verso confini ancora inesplorati.

Life in a Bit… Un bit non è solo 0 e 1, ma questi due semplici numeri rappresentano e racchiudono l’evoluzione del mondo, un intero percorso della nostra vita circondata dalla tecnologia.

Life in a Bit nasce dalla passione e convinzione su intenti comuni e idee di un gruppo di amici, nonché colleghi docenti di informatica della scuola secondaria di secondo grado.

In questi ultimi anni, le varie esperienze lavorative, sociali e culturali hanno consolidato l’unione di questo gruppo di amici sia da un punto di vista umano che professionale, rafforzando le occasioni di riflessione sull’efficacia della collaborazione tra docenti, professionisti e appassionati del sapere.

Nasce così l’idea di creare Life in a Bit, un’associazione che diventa strumento per avvicinare giovani e meno giovani al sapere scientifico e a quel patrimonio di conoscenze che da sempre è visto come appannaggio di pochi eletti.

Questa è dunque la mission di Life in a Bit, diffondere la passione in tutte le diverse espressioni della cultura, attraverso attività coinvolgenti e appassionanti, capaci di trascinare ognuno in un percorso di crescita culturale e personale.

Appena nata, Life in a Bit porta subito a casa un primo importante risultato divenendo Regional Partner della First Lego League Italia, sotto la guida dell’Operational Partner italiano, Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Ottiene per questo evento il patrocinio del Comune di Salerno e di OGEPO-UniSa (Osservatorio Interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità dell’Università degli Studi di Salerno), rendendo particolarmente fieri i soci di Life in a Bit, poiché l’obiettivo comune a tutti è quello di promuovere le STEAM (Science, Technology, Engineering, Art and Mathematics) al femminile, per ridurre il gap che storicamente esiste fra uomini e donne nello studio delle discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche, artistiche e matematiche.

Life in a Bit ha molti altri progetti da sviluppare che stanno prendendo forma e consistenza, per questo…

… STAY TUNED, BE READY!